Il valore delle parole!

Sebastiana è innamorata delle parole, del loro infiltrarsi sotto la pelle fino ad arrivare al cuore, alla pancia, alla testa, al fegato, le ama in tutte le loro forme, ama le parole scritte, le parole sussurrate, le parole gridate e persino quelle taciute. Probabilmente più di tutte ama proprio le parole taciute, quelle che lei riesce (o crede) di leggere … Continua a leggere

Non è tempo di perdono, solo tempo di scuse.

Non ce la faccio… Volevo parlare di Lei, di Roberta, ci ho provato… ho scritto un foglio intero e poi l’ho cancellato perché niente mi sembrava che la rappresentasse nel modo giusto… E ci provo e ci riprovo ancora perché lei è ogni giorno nei miei pensieri anche se non riesco a farglielo sentire… Roberta è stata la prima persona … Continua a leggere

C’eri tu… c’ero io!

  Risentire il suono della tua voce è stato un tuffo nel passato… In un passato mai dimenticato, mai divenuto futuro e soltanto per alcuni attimi infiniti reso presente dai nostri desideri più vivi e veri. Ho chiuso gli occhi mentre mi parlavi e non ho sentito nemmeno il significato delle parole che dolcemente mi accarezzavano il viso…     … Continua a leggere

Usa e getta!

Natale è alle porte ed il consumismo sfrenato con esso… Non che il consumismo ci abbandoni mai durante l’anno, ma in questi giorni sembra prendere il sopravvento su qualsiasi altra cosa, le sensazioni e l’atmosfera natalizia che una volta percepivo nell’aria, come arrivava il magico mese di dicembre, sono svanite. Mi guardo intorno e vedo unicamente bambini che battono i … Continua a leggere

Avresti avuto…

  Avresti avuto… Avresti avuto trentanove anni, lo sguardo ribelle e il sorriso imbronciato… Avresti avuto una bimbetta allegra dai boccoli biondi e gli occhi verdi… Avresti avuto una compagna giocosa con la quale condividere i tuoi giorni… Avresti avuto uno studio pieno di colori, pennelli e tele “imbrattate” di te… Avresti avuto un pianoforte a coda dove suonare a … Continua a leggere

Il valore delle parole

  Filippo è innamorato delle parole, del loro infiltrarsi sotto la pelle fino ad arrivare al cuore, alla pancia, alla testa, al fegato, le ama in tutte le loro forme, ama le parole scritte, le parole sussurrate, le parole gridate e persino quelle taciute. Probabilmente più di tutte ama proprio le parole taciute, quelle che lui riesce (o crede) di … Continua a leggere